IL CIELO SPEZZATO

Sono cresciuta guardando il ponte Morandi che tagliava la foce del Polcevera. Le sue campate sono ancora dipinte all’interno della scuola De Amicis, emblema dell’ingegneria più moderna. Da oggi il paesaggio della Valpolcevera è per sempre cambiato. Come un essere umano amputato il ponte giace riverso nel letto del torrente, tra i blocchi di cemento … More IL CIELO SPEZZATO

La dignità nella rete e l’educazione del potere

Da sempre sono una sostenitrice della rete, delle grandi opportunità di conoscenza, trasparenza, dialogo e condivisione che permette, soprattutto se applicata all’amministrazione pubblica, intesa nella sua accezione più lata. Lo spazio virtuale è la “Piazza” dove il soggetto pubblico può incontrare la cittadinanza, dove si apre facendo accedere ad esempio alle proprie banche dati, lontano … More La dignità nella rete e l’educazione del potere

Il verde urbano: dalla salute pubblica alla discriminazione passando dal “decoro urbano”. Dalla mozione del Movimento 5 Stelle all’interpellanza della Lega sulle panchine di Piazza Petrella

Ieri erano all’ordine del giorno del Consiglio del Comune di Genova una mozione e un’interpellanza interessanti riguardanti la gestione del verde urbano e degli spazi comuni. La prima, presentata, dal Movimento 5 Stelle, proponeva il problema della presenza di erbe infestanti in città. I temi posti all’attenzione del Consiglio evidenziavano la necessità di interventi mirati, … More Il verde urbano: dalla salute pubblica alla discriminazione passando dal “decoro urbano”. Dalla mozione del Movimento 5 Stelle all’interpellanza della Lega sulle panchine di Piazza Petrella

Gli ombrellini piacciono di più…dei disabili?

Genova da mesi ha il suo cielo coperto di ombrellini bellissimi, colorati o tricolore, che si prendono per mano, si sfiorano o si baciano. La luce disegna le loro ombre su via Roma nelle giornate di sole. Ombre che si muovono sull’asfalto. Riempiono gli occhi dei genovesi e dei turisti. Io stessa ne ho prenotato … More Gli ombrellini piacciono di più…dei disabili?

Il “binario verde” della 5^ D e la riqualificazione della Valpolcevera. Quando la cittadinanza attiva si insegna a scuola

La Scuola Primaria Ludovico Ariosto di Genova, dell’Istituto Comprensivo Certosa, è una scuola di “frontiera”. La Valpolcevera è il confine di Genova con l’entroterra, con un alto tasso di popolazione immigrata e con condizioni economiche e sociali non sempre facili. E’ il principale collegamento viario con il nord d’Italia e l’Europa ed è terra di … More Il “binario verde” della 5^ D e la riqualificazione della Valpolcevera. Quando la cittadinanza attiva si insegna a scuola

Il Verde “in movimento”. L’opportunità dello sport “libero”

Patrizia Palermo Come nel passato anche oggi si può migliorare il benessere intervenendo sulla città: luogo dove le persone si concentrano, operano, si incontrano. Oggi la rilevanza delle patologie collegate alla sedentarietà fornisce ulteriori motivi per una progettazione e gestione degli spazi urbani che favorisca nuovi comportamenti individuali in fatto di mobilità[1]. La presenza di … More Il Verde “in movimento”. L’opportunità dello sport “libero”

La sponda destra del Polcevera, non solo ad “alta velocità”

  di Patrizia Palermo Ci sono parti del territorio genovese che sembrano essere dimenticate, lasciate sole, in balia delle esigenze “grandi” delle opere viarie, aggressive, che la scavano dentro nel profondo. Parti di città abitate da vite che si alternano ai capannoni industriali, ai depositi petroliferi o commerciali, ai campi base e alle strade che … More La sponda destra del Polcevera, non solo ad “alta velocità”

Laddove c’era una ferrovia

Il recupero e la riqualificazione urbana sono oggi un tema importante nelle agende di tutte le grandi città nel mondo. Da qualche anno si è sviluppata la tendenza al recupero di strutture in disuso come le linee ferroviarie dismesse, vestigia di uno sviluppo e di un’economia industriale in parte superata e comunque in evoluzione. La necessità di riqualificare … More Laddove c’era una ferrovia